Vai al contenuto

Diario 2010

26 agosto 2010

Ecco qui il diario dela crociera di quest’anno,
corretto (abbastanza corretto… Non troppo), impaginato e corredato di
altre foto. Come al solito, sarebbe gradito un commento. Lo scorso anno
700 visite e 2 commenti. Dai che non sara’ difficile migliorare!

UPDATE

Versione 2.0 del diario qualche correzione in piu’ ed un glossario ad uso dei non addetti.

Contiene notizie sui seguenti luoghi visitati: Porto San Paolo, Cala Napoletana (Caprera), Lavezzi, Porto Madonna, Maddalena, Castelsardo, Asinara, Cala del Bollo, Alghero, Bosa, Cala Domestica, Isola di San Pietro, Sant’Antioco, Porto Pino, Cala Zafferano, Pula, Villasimius, Porto Corallo, Santa Maria Navarrese, Grotta del Fico, La Caletta.

Annunci
14 commenti
  1. Anonimo permalink

    usti… vado subito a verificare che uno dei 2 commenti dell’altanno fosse mio……

  2. Il mio commento è nuovo di zecca! :-)Bello il racconto della vacanza e le foto, mi piace il tuo modo di scrivere, scorrevole e divertente.Per il resto grande, grandissima invidia!!Spero di riuscire a compiere un viaggio come questo appena riuscirò ad acquistare una barca mia e conquistare la patente nautica (fino alla prossima estate non se ne parla purtroppo).CiaoooMauro

  3. Francesco Palombelli permalink

    Grazie Mauro! Ti auguro di realizzare presto i tuoi sogni, c’e’ bisogno di persone che facciano muovere le barche.

  4. skizzot permalink

    Ciao, complimenti per il viaggio e sopratutto per il racconto.Inutile descrivere l’invidia per il pescato! 🙂

  5. Francesco Palombelli permalink

    <html xmlns:v="urn:schemas-microsoft-com:vml" xmlns:o="urn:schemas-microsoft-com:office:office" xmlns:w="urn:schemas-microsoft-com:office:word" xmlns="http://www.w3.org/TR/REC-html40"&gt; <head> <META HTTP-EQUIV="Content-Type" CONTENT="text/html; charset=us-ascii"> <meta name=Generator content="Microsoft Word 11 (filtered medium)"> <style> <!– /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal
    {margin:0cm;
    margin-bottom:.0001pt;
    font-size:12.0pt;
    font-family:"Times New Roman";} a:link, span.MsoHyperlink
    {color:blue;
    text-decoration:underline;} a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed
    {color:blue;
    text-decoration:underline;} p
    {mso-margin-top-alt:auto;
    margin-right:0cm;
    mso-margin-bottom-alt:auto;
    margin-left:0cm;
    font-size:12.0pt;
    font-family:"Times New Roman";} span.EmailStyle18
    {mso-style-type:personal-reply;
    font-family:Arial;
    color:navy;} @page Section1
    {size:612.0pt 792.0pt;
    margin:72.0pt 90.0pt 72.0pt 90.0pt;} div.Section1
    {page:Section1;} –> </style> <!–[if gte mso 9]><xml> <o:shapedefaults v:ext="edit" spidmax="1026" /> </xml><![endif]–><!–[if gte mso 9]><xml> <o:shapelayout v:ext="edit"> <o:idmap v:ext="edit" data="1" /> </o:shapelayout></xml><![endif]–> </head> <body lang=EN-US link=blue vlink=blue> <div class=Section1> <p class=MsoNormal><font size=2 color=navy face=Arial><span lang=IT style=’font-size:10.0pt;font-family:Arial;color:navy’>Grazie skizzot,<o:p></o:p></span></font></p> <p class=MsoNormal><font size=2 color=navy face=Arial><span lang=IT style=’font-size:10.0pt;font-family:Arial;color:navy’>la Sardegna e’ il posto piu’ pescoso che abbia frequentato, permette anche ad un pescatore di passaggio come me di rimediare qualcosa…<o:p></o:p></span></font></p> </div> </body> </html>

  6. barahonda permalink

    porco cane …..mi fa invidia tutto quello che hai pescato……ma perche tieni il motore acceso?cmq è sempre un piacere leggere di esperienze altrui in luoghi che non conosci(io frequento l’adriatico)….auguri x le tue prox veleggiate

  7. Francesco Palombelli permalink

    Barahonda, ti ringrazio per avermi lasciato un commento. Alla pesca mi ci dedico parecchio, alla fine sono più le volte che vado in bianco, ti assicuro. Per il motore… quest’anno è capitato così. Diciamo che i 4 nodi, se ho 20-30 o 40 miglia davanti, non me li posso concedere. E spesso è anche una questione di confort di navigazione, di mantenere un apparente che ti dia una pressione decente sulle vele e tenga la barca più stabile rispetto all’onda. In ultimo, in equipaggio ridotto è anche una questione di relax rispetto alle continue regolazioni che ti impongono i venti leggeri.Toglimi una curiosità… come sei arrivato qui? Ciao

  8. barahonda permalink

    <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN"> <HTML><HEAD> <META content="text/html; charset=utf-8" http-equiv=Content-Type> <META name=GENERATOR content="MSHTML 8.00.6001.18939"> <STYLE></STYLE> </HEAD> <BODY bgColor=#ffffff> <DIV><FONT size=2 face=Arial>ciao grazie per avermi risposto….per il motore ho capito il perchè ma sinceramente a me il motore acceso da un fastidio boia,mi sembra quasi un sacrilegio profanare quel silenzio che mi circonda in quei momenti……per la pesca ci provo anche io ma forse non abbastanza,o,forse ho bisogno di qualche dritta…..sono arrivato a te cercando informazioni sul sense 50 e il motore di ricerca mi ha portato a te così una volta li ho curiosato un po…..</FONT></DIV> <BLOCKQUOTE style="BORDER-LEFT: #000000 2px solid; PADDING-LEFT: 5px; PADDING-RIGHT: 0px; MARGIN-LEFT: 5px; MARGIN-RIGHT: 0px"> <DIV style="FONT: 10pt arial"></DIV></BODY></HTML>

  9. gia permalink

    bello,letto tutto d’ un fiato,grazie per le dritte(siti,meteo cell)per la traina,buona 12-20 mt.,e per la chiarezza con cui descrivi i posti.a ottobre ho acquistato un vecchio contest 29 (maliaII ) e vorrei girovagare da quelle parti, grazie e buon vento

  10. Francesco Palombelli permalink

    Grazie Gia, buon vento anche a te.

  11. Ciao, mi ha fatto piacere leggere il diario di bordo.. con invidia perche’ un giro cosi lo farei volentieri anche io, pero’ non sono pratico.. vabbe’ intanto leggo! Sono arrivato qui leggendo il forum di forum.amicidellavela e la’ sono arrivato cercando forum barca a vela su google.ciao e buon vento!

  12. Francesco Palombelli permalink

    <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN"> <HTML><HEAD> <META content="text/html; charset=iso-8859-1" http-equiv=Content-Type> <META name=GENERATOR content="MSHTML 8.00.6001.19019"></HEAD> <BODY> <DIV dir=ltr align=left><SPAN class=097582417-20042011><FONT color=#0000ff size=2 face=Arial>Ciao Marco,</FONT></SPAN></DIV> <DIV dir=ltr align=left><SPAN class=097582417-20042011><FONT color=#0000ff size=2 face=Arial>ti ringrazio&nbsp;del&nbsp;commento.</FONT></SPAN></DIV> <DIV dir=ltr align=left><SPAN class=097582417-20042011><FONT color=#0000ff size=2 face=Arial>Continua a frequentare il blog di tanto in tanto!</FONT></SPAN></DIV><BR> <BLOCKQUOTE style="BORDER-LEFT: #0000ff 2px solid; PADDING-LEFT: 5px; MARGIN-LEFT: 5px; MARGIN-RIGHT: 0px"> <DIV dir=ltr lang=en-us class=OutlookMessageHeader align=left></DIV></BODY></HTML>

  13. Michele permalink

    Racconto molto bello! Invidio la tua capacità di tenere un diario di bordo giornaliero ricco di così tanti particolari. Io da quando mi ritrovo con equipaggio composto da tre donne (una moglie non molto appassionata di vela, soprattutto quando il vento supera i 15 nodi, e due bimbe di 9 e 7 anni), non sono più riuscito a tenerlo.Complimenti anche per la costanza nella pesca. Anche qui sono molto più discontinuo e, quindi, molto meno "catturante".L’anno scorso sono arrivato da Bocca di Magra fino a Porto Zafferano (incantevole in luglio con pochissime barche e 10 persone massimo in spiaggia) e quest’anno vorrei bissare spingendomi fino a Carloforte. Per me il grosso problema é le miglia che devo macinare dalla Liguria fin là. Alla fine lo scorso anno ho rispedito la famiglia in aereo e mi son fatto una tirata unica da Cagliari a Bocca di Magra con un amico in 51 ore nette.Una curiosità: che dimensione ha il tuo tender? e come é motorizzato?Buon vento,Michele (ADV alicantesecondo)

  14. Francesco Palombelli permalink

    <div><font size=2 color=navy face=Arial> Grazie Michele!<br>Il diario lo scrivo dal Blackberry, a volte anche a caldo durante il giorno e di solito lo completo a cena (tra gli sguardi di riprovazione degli astanti). E lo metto subito online, giorno per giorno. Questo mi aiuta ad essere costante.<br>Il tender e’ uno zodiac 280 active v, a paiolo gonfiabile ad alta pressione. Il motore e’ un 2 tempi Yamaha 8cv.<br>Se clicchi in alto sul Tab &quot;la barca&quot; ne vedi una foto.<br>Ciao!<br>Francesco</font></div>

Rispondi a Francesco Palombelli Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...